Navigation

Nespresso: delocalizza parte logistica, impatto su trasportatori

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ottobre 2012 - 14:27
(Keystone-ATS)

Nespresso sposta in Belgio una parte della logistica, con conseguenze sull'impiego: la filiale di Nestlé attiva nella commercializzazione di capsule di caffè non farà più capo ai servizi della sede di Chavornay (VD) del trasportatore zurighese Planzer.

Stando a "20 Minutes", che pubblica oggi la notizia dando voce alle maestranze di Planzer, in gioco potrebbero esservi sino a 40 impieghi. Secondo una portavoce di Nestlé contattata dall'ats invece i posti di lavoro interessati sono meno di venti e Nespresso sta operando insieme a Planzer per trovare una soluzione.

La delocalizzazione della logistica relativa a macchine e accessori colpisce solo Chavornay e non Avenches (VD), dove sono attivi 120 dipendenti Planzer. Questa società in mani famigliari dà lavoro a 3700 persone in Svizzera, Italia e Lussemburgo.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?