Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nespresso trasloca da Losanna a Vevey e a La Tour-de-Peilz (VD)

Trasloco in vista per Nespresso.

KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

(sda-ats)

Nestlé trasloca la sede mondiale di Nespresso da Losanna a Vevey (VD), sul sito industriale d'origine della multinazionale vodese.

Per Nestlé l'operazione, che costa decine di milioni di franchi, rappresenta un rafforzamento del legame tra il gruppo e la regione e si iscrive nel processo di razionalizzazione dei siti. Complessivamente 460 dipendenti lasceranno il capoluogo vodese.

Circa 350 saranno trasferiti a Vevey a partire dal 2021, indica un comunicato della casa madre diramato oggi. Le due località distano a una ventina di chilometri. Altri 110 collaboratori lavoreranno a La Tour-de-Peilz, località contigua a Vevey, ha detto all'agenzia di stampa finanziaria AWP il portavoce di Nestlé Michael Jennings. Tutte queste persone sono impiegate nei settori vendita e amministrazione. Complessivamente in Svizzera Nespresso ha un organico di circa 2200 persone.

A Vevey i collaboratori del leader mondiale nel settore dei caffè in capsula occuperanno gli edifici storici della multinazionale, che tra il 2013 e il 2016 avevano subito estesi lavori di rinnovamento per istallarvi tra l'altro sale di riunione, un ristorante, gli archivi e un museo. Queste superfici saranno ora adattate ai nuovi bisogni con investimenti iniziali per 20 milioni di franchi. Il museo, costato 50 milioni e chiamato Nest (nido in italiano, emblema del marchio Nestlé), sarà accessibile fino alla fine di settembre 2019.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.