Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Didier Burkhalter è stato festeggiato oggi nel cantone di Neuchâtel per la nomina a presidente della Confederazione per il 2014: nonostante il freddo, è stato accolto nel capoluogo da diverse centinaia di persone.

Come vuole la tradizione, il consigliere federale del PLR è partito da Berna su un treno speciale, accompagnato dalla moglie Sabine Friedrun e da rappresentanti delle autorità federali e cantonali.

Prima tappa in terra neocastellana è stata Marin-Epagnier, dove Burkhalter è stato accolto dal Presidente del Consiglio di Stato Laurent Kurth. Il treno è poi ripartito per Auvernier, comune in cui il presidente eletto ha trascorso l'infanzia. Dopo un incontro con la popolazione, la delegazione è ripartita a bordo del battello "Fribourg" a destinazione di Neuchâtel, dove è stato accolta dall'esecutivo della città.

In seguito la coppia presidenziale attraverserà le vie della città in un corteo per raggiungere il Temple du Bas dove si terrà la cerimonia ufficiale. In serata il ricevimento proseguirà con una festa sotto un tendone alla quale è invitata la popolazione neocastellana.

Burkhalter, 53 anni, è stato eletto presidente della Confederazione per il 2014 il 4 dicembre, con 183 voti su 202 schede valide. Il capo del Dipartimento federale degli affari esteri - entrato in Consiglio federale nel 2009 succedendo a Pascal Couchepin - sostituirà Ueli Maurer (UDC).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS