Navigation

Neve in quasi tutta la Svizzera, molti incidenti stradali

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 febbraio 2012 - 18:16
(Keystone-ATS)

La neve caduta oggi in quasi tutta la Svizzera - ad eccezione di Ginevra e Ticino - ha provocato numerosi incidenti stradali, sovente senza feriti gravi, ma con notevoli danni materiali.

Particolarmente perturbato il traffico autostradale sulla A1 in mattinata, a causa di un incidente avvenuto in nottata e che ha portato alla formazione di colonne. Per ragioni da appurare, un camion tra Aarau e Lenzburg (AG) si è ritrovato contromano dopo aver urtato la barriera di separazione. Si è così scontrato con una vettura proveniente in senso contrario il cui conducente è finito, non grave, in ospedale. Il camionista, un francese di 56 anni, si è visto ritirare la patente e il mezzo gli è stato sequestrato.

Nella regione bernese del Mittelland e Emmental si sono contati circa trenta incidenti, dovuti soprattutto a sbandate e uscita di strada, nella prima ore della mattinata. Venti gli incidenti nel canton Zurigo, mentre in città i mezzi pubblici hanno avuto qualche difficoltà a circolare. A Basilea Campagna si è creata una colonna di vetture di 15 km sulla A2 in direzione sud, con diversi incidenti. Una trentina quelli nel canton Argovia, quattro le persone ferite leggermente. Venti gli incidenti a Soletta, altrettanti in Turgovia, dove un ciclista è finito in ospedale.

La galleria autostradale del San Gottardo è rimasta chiusa al traffico in direzione nord per circa 4 ore, dopo che un camion con targa britannica, verso le 09.30, è andato a urtare il guardrail nei pressi di Wattingen (UR), mettendosi di traverso sulla carreggiata ricoperta di neve.

Un secondo veicolo ha poi tamponato il mezzo pesante, ma l'incidente non ha provocato feriti. In territorio urano - comunica la polizia - si sono verificati a causa della neve altri 4 incidenti, che si sono risolti con soli danni materiali.

La neve è stata inoltre la causa che ha portato all'annullamento di 26 decolli e altrettanti atterraggi all'aeroporto di Zurigo, altri voli hanno subito ritardi fino a due ore.

In serata è stato inoltre annunciata la chiusura della tratta ferroviaria tra Andermatt e Göschenen, a causa del pericolo di valanghe.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?