Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

New Orleans: uomo con machete aveva anche bombe molotov

Non solo lo spray insetticida e il machete. L'aggressore che ha seminato il panico all'aeroporto internazionale Louis Armstrong di New Orleans, Stati Uniti, aveva in una borsa portata con sé sul luogo dell'aggressione sei bombe molotov e alcuni lacrimogeni.

Lo ha detto la polizia nel corso di una conferenza stampa. L'aggressore avrebbe lasciato una borsa con dentro le molotov nell'atrio dell'aeroporto, prima di dirigersi con spray e machete verso uno dei varchi per i controlli dei passeggeri.

Gli investigatori hanno anche trovato altri lacrimogeni all'interno dell'auto dell'aggressore, parcheggiata nei pressi di uno degli ingressi dello scalo.

L'uomo è uno squilibrato e la sua famiglia ha collaborato nelle indagini, è stato detto nel corso della conferenza stampa. L'aggressore, fermato dai colpi di pistola sparati da un'agente, è vivo, anche se le sue condizioni sono molto serie. Non si tratta di un tassista, come trapelato in precedenza.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.