Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Asia Argento in un'immagine del 2015.

KEYSTONE/AP/LAURENT CIPRIANI

(sda-ats)

Asia Argento accusa di stupro il potente produttore di Hollywood Harvey Weinstein, caduto in disgrazia per le accuse di molestie sessuali.

Lo riporta il New Yorker, che ha raccolto la testimonianza dell'attrice italiana e di altre donne che denunciano di essere state abusate. L'attrice conferma.

I fatti risalgono al 1997, quando Argento aveva 21 anni. E - scrive la rivista - sono avvenuti in un hotel in Francia, dove l'attrice fu invitata ad un party della Miramax.

"Tutto vero, tutto scritto sul New Yorker. Ora lasciatemi in pace". Asia Argento risponde così, con un sms laconico, a una telefonata dell'agenzia di stampa italiana Ansa che chiedeva conferma alle dichiarazioni riportate dal media statunitense.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS