Navigation

Nicolas Pernet è il nuovo direttore della RTR

Nicolas Pernet è il nuovo direttore della RTR, la radiotelevisone della Svizzera Romancia. Keystone/obs/SRG SSR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 giugno 2020 - 18:03
(Keystone-ATS)

La SSR e il Consiglio regionale della SRG Svizra Rumantscha hanno nominato il grigionese Nicolas Pernet, dopo una lunga selezione fra 15 candidati. Non è ancora dato di sapere quando potrà lasciare la Ringier.

Il Consiglio d'amministrazione della SSR, su proposta del Comitato del Consiglio regionale della SRG Svizra Rumantscha, ha nominato oggi all'unanimità Nicolas Pernet al vertice della RTR. Originario dei Grigioni e attuale media manager di Ringier, Pernet assumerà il nuovo ruolo alla RTR dopo aver preso accordi con l'attuale datore di lavoro.

Guiderà una squadra di 137 collaboratori, disporrà di un budget di circa 20 milioni di franchi all'anno e siederà anche nel consiglio d'amministrazione della SSR

Pronto per lo scenario digitale

"Nicolas Pernet ha convinto per il suo know-how e la sua comprensione del panorama mediatico svizzero, nonché per le sue vaste competenze strategiche, la sua personalità, il suo pensiero analitico e il suo gusto per le sfide che attendono il servizio pubblico dei media", così si è espresso oggi a Coira davanti ai media il direttore generale della SSR Gilles Marchand.

Grigionese e cittadino del mondo

Nicolas Pernet, quarantenne, dottore in economia con ottime conoscenze linguistiche, originario di Sent nell'Engadina Bassa (GR) e padre di due figli, lascerà al più presto la Ringier, il suo attuale datore di lavoro. Fino ad allora, la RTR continuerà ad essere guidata ad interim da Pius Paulin.

Dopo lo studio all'università di San Gallo, culminato con il dottorato dopo un soggiorno di studio negli Stati Uniti d'America, la carriera di Pernet all'interno della Ringier lo ha visto dapprima capoprogetto, per poi passare a capoprogetto nell'ufficio del CEO della stessa azienda, per infine assumere la direzione del marketing del gruppo Blick.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.