Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre soldati delle forze speciali americane sono morti ed altri due sono rimasti feriti in un agguato durante una pattuglia con truppe locali in Niger, al confine col Mali.

In questa regione spesso militanti legati ad Al-Qaida conducono raid oltre frontiera, come indica oggi il New York Times citando fonti militari anonime.

Si tratta delle prime vittime americane in una missione in cui le forze speciali statunitensi forniscono addestramento e assistenza alle forze armate del Niger, compreso il supporto ad attività di intelligence, sorveglianza e ricognizione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS