Navigation

Niger: giunta, indiremo elezioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 febbraio 2010 - 19:56
(Keystone-ATS)

BAMAKO - La giunta che ha preso il potere in Niger conta di indire elezioni: lo ha sottolineato oggi il leader dei golpisti, colonnello Djibrilla Hamidou Hima.
"La nostra intenzione è quella normalizzare la situazione politica e riconciliare il Paese. Contiamo di indire le elezioni, ma più avanti", ha detto Hima ai giornalisti, precisando di ispirarsi al presidente del Mali, Amadou Toumani Touré, arrivato al potere con un golpe e poi eletto democraticamente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.