Navigation

Niger: giunta golpista nomina primo ministro

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 febbraio 2010 - 21:41
(Keystone-ATS)

NIAMEY - La giunta militare al potere nel Niger dopo il colpo di stato del 18 febbraio ha oggi nominato premier Mahamadou Danda, ex ministro per le comunicazioni e attualmente consigliere presso l'ambasciata del suo paese in Canada.
Lo ha reso noto stasera la radio di stato citando un comunicato del Consiglio supremo per il ripristino della democrazia (Csrd). Il decreto di nomina è stato firmato da Salou Djibo, il numero uno della giunta che oggi si è proclamato presidente ad interim.
I militari al potere hanno sospeso la costituzione dell'agosto 2009, sciolto il governo e promesso nuove elezioni di cui però non è stata ancora fissata la data.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.