Navigation

Niger chiude ad asilo per Gheddafi

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 settembre 2011 - 16:55
(Keystone-ATS)

Il Niger chiude le porte ad un eventuale asilo a Muammar Gheddafi e si dice pronto ad estradare il colonnello o i suoi figli verso la corte internazionale dell'Aja se dovessero entrare nel Paese: lo hanno assicurato alla Reuters fonti della presidenza nigerina.

"Siamo firmatari del trattato di Roma (sulla corte penale internazionale dell'Aja), e perciò loro sono consapevoli di ciò che li aspetterebbe se dovessero arrivare qui. Il Niger rispetterà i suoi obblighi internazionali", ha detto Massaoudou Hassoumi, capo di gabinetto del presidente nigerino Mahamadou Issoufou.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?