Quaranta persone sono morte dopo il crollo, venerdì scorso a Lagos, di un edificio di proprietà della chiesa di uno dei più famosi predicatori nigeriani. Lo hanno reso noto le autorità. Un precedente bilancio parlava di 17 morti. Sono state tratte in salvo 124 persone, che erano rimaste intrappolate tra le macerie.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.