Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Amnesty International ha diffuso una serie di immagini satellitari che testimoniano gli effetti devastanti degli attacchi messi a segno, la scorsa settimana, nella città di Baga e Doron Baga, nel nord-est della Nigeria, dal gruppo integralista islamico di Boko Haram. Le immagini ritraggono le due città prima e dopo gli assalti che hanno provocato migliaia di vittime e distrutto 3.700 strutture.

"Di tutti gli attacchi di Boko Haram analizzati da Amnesty International, questo è stato certamente il più efferato e distruttivo contro i civili" ha detto Daniel Eyre, ricercatore in Nigeria per Amnesty International.

Solo nella città di Baga sono state danneggiate o completamente distrutte da un incendio circa 620 strutture, mentre a Doron Baga sono oltre 3.100 gli edifici devastati.

Numerose barche di pescatori, che erano state ritratte nelle immagini satellitari scattate il 2 gennaio, non compaiono più nelle fotografie del 7 gennaio: i residenti, a bordo di imbarcazioni, hanno tentato una drammatica fuga verso il Lago Ciad per sfuggire agli attacchi.

Un testimone ha anche raccontato di aver visto i miliziani aprire il fuoco su numerosi bambini e su una donna che stava partorendo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS