Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quattordici giovani, che facevano parte delle milizie pro-governative che si sono costituite nello Stato settentrionale di Borno per combattere il terrorismo islamico, sono stati uccisi a Bama. I giovani sono caduti in una trappola tesa da finti agenti di polizia che li hanno attirati fuori del loro accasermamento per poi massacrarli. Sospettati della carneficina sono i miliziani della setta islamica di Boko Haram.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS