Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Keshi in una conferenza stampa durante il mondiale in Brasile, nel giugno 2014.

KEYSTONE/EPA/MARIUS BECKER

(sda-ats)

Nigeria in lutto per una leggenda del calcio africano, Stephen Keshi, protagonista della Nazionale delle "Super aquile" prima come capitano e poi come allenatore.

"Keshi era un supereroe. La sua morte è una grande perdita per la Nigeria come Nazione, non solo per il mondo del calcio", ha sottolineato il presidente della federazione calcistoca nigeriana Amaju Pinnick, ricordando il tecnico morto all'età di 54 anni per un attacco di cuore.

Keshi, assieme all'egiziano Mahmoud El-Gohary, è uno dei due giocatori africani ad aver vinto la Coppa d'Africa come calciatore, nel 1994, e come allenatore, nel 2013.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS