Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La polizia francese ha arrestato questa mattina un uomo e una donna ritenuti legati all'attentatore di Nizza, che ieri lo Stato islamico aveva definito in una rivendicazione un proprio "soldato".

Altre cinque persone sono già in stato di fermo per il massacro sulla promenade della città francese, tra cui l'ex moglie di Mohamed Lahouaiej-Bouhlel, l'uomo che ha ucciso 84 persone travolgendole con un camion e sparando all'impazzata.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS