Nobel Letteratura: morta Sara Danius, prima segretaria donna

Sara Danius mentre annuncia la vittoria del Nobel di letteratura da parte di Bob Dylan KEYSTONE/AP TT NYHETSBYRAN/JONAS EKSTROMER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 ottobre 2019 - 19:26
(Keystone-ATS)

È morta Sara Danius, la prima donna a capo del primo ente svedese straordinario che assegna il premio Nobel per la letteratura. Aveva 57 anni. La sua famiglia ha detto all'agenzia di stampa svedese TT che Danius è deceduta stamattina a causa di una lunga malattia.

Danius, critica letteraria, professoressa e scrittrice, è stata la prima segretaria donna dell'Accademia Svedese tra il 2015 e il 2018. Ha pubblicato un libro su Bob Dylan che ha avuto un ruolo centrale nel decisione di assegnare il premio letterario nel 2016 al musicista americano.

Danius aveva lasciato l'Accademia svedese, fondata nel 1786, a Februa, a seguito dello scandalo per abusi sessuali e crimini finanziari scoppiato nel 2017. Non è mai stata accusata di aver commesso reati.

Lo scandalo aveva portato a un'ondata di dimissioni, tra cui appunto le sue, ed era stata sostituita dall'attuale segretario, Anders Olsson. Scandalo in seguito al quale l'Accademia di Svezia, aveva deciso nel 2018 lo stop del premio Nobel per la Letteratura e il rinvio dell'assegnazione al 2019.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo