Navigation

Nobel per la Chimica a Charpentier e Doudna

Le due vincitrici del Nobel per la chimica, Jennifer A. Doudna e Emmanuelle Charpentier KEYSTONE/EPA/ALEXANDER HEINL sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 ottobre 2020 - 12:14
(Keystone-ATS)

Il Nobel per la Chimica ha premiato quest'anno Emmanuelle Charpentier e Jennifer A. Doudna, le due ricercatrici che hanno messo a punto la tecnica che taglia-incolla il Dna e che finora hanno aperto la via a molte terapie un tempo impossibili.

Emmanuelle Charpentier (52 anni) è nata nel 1968 in Juvisy-sur-Orge, ha completato gli studi presso l'Istituto Pasteur e attualmente lavora in Germania, a Berlino, dove dirige l'Istituto Max Planck Unit per le Scienze dei patogeni.

Jennifer A. Doudna (56 anni) è nata nel 1964 a Washington e, dopo gli studi nell'Università di Harvard, si è trasferita nell'Università della California a Berkeley, dove lavora attualmente.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.