Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

James P. Allison, uno dei due vincitori del Nobel per la Medicina 2018.

KEYSTONE/AP dpa/CHRISTOPH SCHMIDT

(sda-ats)

Il premio Nobel per la Fisiologia e la Medicina 2018 è stato assegnato a James P. Allison e a Tasuku Honjo per la scoperta dell'immunoterapia anticancro. Entrambi lavorano negli Stati Uniti.

Lo ha annunciato come ogni anno il Karolinska Institutet di Stoccolma in Svezia, in diretta su internet e sui social network.

Il riconoscimento ammonta quest'anno a 9 milioni di corone svedesi, al cambio odierno circa 995 mila franchi. Dal 1901 al 2017 sono stati 108 i premi Nobel in questo campo, consegnati a un totale di 214 scienziati.

Le ricerche di James P. Allison e Tasuku Honjo sono state una pietra miliare nella lotta contro i tumori perché per la prima volta hanno portato alla luce i meccanismi con i quali le cellule del sistema immunitario attaccano quelle tumorali. Allison ha aperto la via a queste ricerche studiando le proteine che funzionano come un freno del sistema immunitario e intuendo le loro grandi potenzialità. Honjo ha segnato un altro passo lungo questa nuova strada scoprendo una proteina delle cellule tumorali che funziona anche come un freno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS