Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il negoziatore svizzero Jacques de Watteville (foto d'archivio).

KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI

(sda-ats)

Il negoziatore svizzero Jacques de Watteville ha voluto lanciare oggi un messaggio positivo da Bruxelles in relazione alle trattative della Confederazione con l'Unione europea (UE): "non siamo in un vicolo cieco", nonostante la Brexit.

"Sono contento che i lavori continuino, malgrado la situazione e il clima particolari", ha dichiarato il segretario di Stato ai media svizzeri. De Watteville si è intrattenuto oggi con il suo omologo europeo Christian Leffler per circa un'ora e mezza. Abbiamo avuto discussioni "costruttive", ha indicato il negoziatore elvetico.

Politicamente e visto il contesto, sarebbe una buona cosa per l'UE trovare una soluzione con la Svizzera, ha valutato. E per la Confederazione, la Brexit non cambia le cose.

"C'è bisogno di una soluzione, è nell'interesse di entrambe le parti". Il messaggio degli interlocutori europei è per il momento di continuare i lavori previsti, ha aggiunto il diplomatico.

Le discussioni tecniche sulla libera circolazione delle persone e un accordo istituzionale, salvo imprevisti, proseguiranno durante l'estate.

Il segretario di Stato alla Migrazione Mario Gattiker dovrebbe incontrare il suo omologo europeo Richard Szostak il 6 luglio, secondo informazioni della stampa tedesca. Un interlocutore che de Watteville ha visto brevemente oggi.

Il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker non ha peraltro ancora preso posizione formalmente sul dossier della libera circolazione delle persone. Il suo incontro con il presidente della Confederazione Johann Schneider-Ammann è sempre all'ordine del giorno, entro fine luglio, al Parlamento europeo a Strasburgo.

Il termine per l'applicazione dell'iniziativa contro l'immigrazione di massa scade a febbraio 2017. Passata questa data, la Svizzera dovrebbe instaurare una clausola di salvaguardia unilaterale per applicare il testo, come ha annunciato il Consiglio federale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS