Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Alta Corte nordcoreana ha condannato ai lavori forzati a vita un pastore canadese, nato in Corea del Sud, per tentata sovversione dello Stato.

Lo rifrisce l'agenzia cinese Xinhua. Il sacerdote si chiama Hyeon Soo Lim e appartiene ad una delle principali congregazioni di Toronto. Era stato arrestato a febbraio e aveva 'confessato "pubblicamente i suoi crimini".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS