Il procuratore di Parigi Rémy Heitz, parlando oggi ai cronisti dell'incendio a Notre-Dame, ha spiegato che ieri "c'è stata una prima allerta alle ore 18:20, seguita da un sopralluogo per sedare i dubbi", durante il quale però non è stato riscontrato nulla di anomalo.

Heitz ha aggiunto che c'è stata poi una "seconda allerta alle 18:43. A quel punto, è stato accertato il fuoco. Nel frattempo - ha concluso - la chiesa era stata evacuata, visto che poco prima era cominciata una messa".

L'incendio, che sembra accidentale, si è innescato nello spazio fra la volta e il tetto, dov'erano in corso i lavori di ristrutturazione, e ha rapidamente attaccato le travi di legno vecchie di 850 anni: così numerose da essere state soprannominate "la foret", la foresta.

La struttura complessiva della cattedrale di Notre-Dame de Paris è "salva", ma per dire l'ultima parola sulla sua effettiva stabilità bisogna attendere il verdetto degli esperti. "La totalità dell'incendio è stata spenta" questa mattina attorno alle 10.00, ha annunciato la direzione dei pompieri di Parigi impegnata con 400 uomini.

Il presidente francese, Emmanuel Macron ha elogiato i pompieri, "veri eroi" grazie ai quali e stato "evitato il peggio", e ha fatto una promessa: "La ricostruiremo, tutti insieme". Ed è partita già una colletta mondiale.

Il ministro francese della Cultura Franck Riester ha dal canto suo indicato che il restauro della cattedrale "durerà mesi e anni", spiegando che è ancora "troppo presto" per valutare la durata precisa della ristrutturazione. "In ogni caso - ha detto ai microfoni di France Info - ci vorrà tanto tempo e bilanci molto importanti". Riester ha precisato che "i due terzi del tetto sono andati in fumo" e che la "guglia è crollata all'interno della cattedrale, creando un buco nella volta", anche "una parte delle vetrate" è andata "distrutta". Le vetrate intatte dovranno invece "essere smontate, preservate e restaurate". Tra l'altro, numerose opere d'arte, sono ancora nella struttura, in particolare dei grandi quadri. "Lo Stato si assumerà le proprie responsabilità", ha continuato il ministro.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.