Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

I buoni risultati annuali di Novartis fanno bene anche al "borsellino" del presidente della direzione del colosso farmaceutico basilese: Joseph Jimenez ha ricevuto per il 2010 un compenso di 11,7 milioni di franchi, la remunerazione più elevata fra tutti i manager in Svizzera. L'anno scorso Jimenez aveva intascato 7,3 milioni di franchi, ma l'americano non era ancora direttore generale.

Dal canto suo, il presidente del consiglio d'amministrazione, Daniel Vasella, ha incassato "solo" 7,95 milioni di franchi, una "busta paga" nettamente più leggera rispetto ai 20,5 milioni dell'anno precedente, quando però il grigionese aveva ancora la doppia funzione di CEO e di presidente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS