Navigation

Novartis: utile netto in rialzo nel primo semestre

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 luglio 2011 - 08:08
(Keystone-ATS)

Il gruppo farmaceutico basilese Novartis ha realizzato nei primi sei mesi del 2011 un utile netto di 5,55 miliardi di dollari (4,52 miliardi di franchi), in crescita del 3% rispetto allo stesso periodo del 2010. Il giro d'affari è salito del 21% a 28,94 miliardi.

A tassi di cambio costanti l'utile netto è aumentato del 7% (in dollari), il fatturato del 16%. Va rilevato che con il tasso di cambio del luglio 2010, l'utile di 5,38 miliardi di dollari ottenuto nel primo semestre dell'anno scorso rappresentava 5,69 miliardi di franchi.

L'utile operativo si è attestato a 6,73 miliardi di dollari, pari a un incremento del 4% (+7% a tassi di cambio costanti) a 6,73 miliardi di dollari.

Nel solo secondo trimestre l'utile netto si è fissato a 2,73 miliardi di dollari, pari a un aumento del 12% (+17% a tassi di cambio costanti), le vendite si sono portate a 14,92 miliardi (+27% rispettivamente +19%).

Quanto alle prospettive, Novartis punta a una crescita a due cifre percentuali delle vendite a tassi di cambio costanti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?