Navigation

Novartis fa acquisti negli Usa per 10 miliardi

Novartis (nella foto: Locarno) si espande ulteriormente negli Stati Uniti. KEYSTONE/TI-PRESS/ALESSANDRO CRINARI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2019 - 08:00
(Keystone-ATS)

Il gruppo farmaceutico Novartis intende rilevare la società biotecnologica americana The Medicines Company per un importo di 9,7 miliardi di dollari (9,6 miliardi di franchi).

L'operazione è stata decisa all'unanimità dai vertici delle due aziende, ha indicato nella tarda serata di ieri il colosso renano. Per ciascuna azione dell'impresa con sede a New Jersey e quotata nel listino Nasdaq della borsa di New York saranno offerti 85 dollari. La transazione, che dovrebbe essere portata a termine nel primo trimestre del 2020, sarà finanziata con capitali esistenti, nonché con crediti a breve e lungo termine.

Il farmaco maggiormente di successo venduto da The Medicines è Inclisiran, un medicinale che serve a ridurre il colesterolo per i pazienti a rischio cardiovascolare. Il prodotto completerà l'offerta di Novartis, che con Entresto dispone di un farmaco contro l'insufficienza cardiaca. L'acquisizione si inserisce nella strategia del Ceo Vas Narasimhan di rafforzare il portafoglio di medicinali con nuovi prodotti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.