Navigation

Novartis ritira Valturna (contro ipertensione) negli Usa

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 aprile 2012 - 08:43
(Keystone-ATS)

Il gruppo farmaceutico basilese Novartis ha ritirato dal mercato Usa il suo medicinale contro l'ipertensione Valturna. Il provvedimento è stato deciso di concerto con l'autorità statunitense di controllo dei farmaci FDA, ha indicato ieri sera il gruppo renano.

La vendita di Valturna, una combinazione dei farmaci di Novartis Rasilez/Tekturna e Diovan, sarà interrotta a partire dal 20 luglio. Questo preparato rappresenta circa il 10% delle vendite del gruppo negli Stati Uniti di prodotti con la sostanza aliskiren (Rasilez/Tekturna). Valturna era stato autorizzato negli Usa nel 2009.

Dopo consultazione con l'Istituto svizzero per gli agenti terapeutici (Swissmedic), Novartis ha deciso "liberamente" di ritirare il prodotto, venduto con il nome di Rasival, anche nella Confederazione. In Svizzera l'autorizzazione per il Rasival risale all'anno scorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?