"È una rivoluzione sociale". Con queste parole l'arcivescovo di Dublino e Primate d'Irlanda, Diarmuid Martin, ha definito la ormai sicura vittoria del sì nel referendum sulle nozze gay nella Repubblica.

"La chiesa ora deve fare i conti con la realtà", ha aggiunto. I vescovi irlandesi avevano lanciato un appello chiedendo di rispettare i valori della famiglia tradizionale.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.