Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TEHERAN - L'arricchimento del primo 'pacchetto' di uranio arricchito al 20% è stato completato nel sito di Natanz, in Iran. Lo ha reso noto oggi il presidente Mahmud Ahmadinejad.
Le operazioni per l'arricchimento erano cominciate martedì, dopo che l'Iran, nei mesi scorsi, aveva rifiutato una proposta d'accordo con le grandi potenze per fare arricchire all'estero l'uranio, che necessita per alimentare un reattore con finalità mediche a Teheran.
"In cambio - ha affermato Ahmadinejad, parlando davanti a centinaia di migliaia di persone nel 31.o anniversario della rivoluzione - volevano portarci via il nostro uranio arricchito a più bassi livelli. Un segno del loro atteggiamento egemonico".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS