Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SEUL - Corea del Nord e Cina hanno raggiunto "un consenso pieno", una visione comune, su questioni come il tavolo a Sei sull'abbandono dei piani nucleari di Pyongyang. È quanto scrive l'agenzia ufficiale, la Kcna, dando conto della visita di Wu Dawei, il massimo inviato cinese sul nucleare.
"Le parti - si legge - hanno avuto discussioni approfondite sulla situazione regionale, sui rapporti bilaterali di amicizia e sulle questioni di interesse reciproco tra cui la ripresa dei colloqui a Sei e la denuclearizzazione della penisola. Su tutto è stato raggiunto un pieno consenso di opinioni".
Wu, rappresentante speciale per gli Affari della penisola coreana, ha avuto colloqui a Pyongyang con Kim Yong-il, a capo del dipartimento Internazionale del partito dei Lavoratori, il ministro degli Esteri Pak Ui-chun e altri funzionari. Il tavolo negoziale sulla denuclearizzazione, che coinvolge le due Coree, Cina, Giappone, Russia e Stati Uniti, è in fase di stallo da dicembre del 2008.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS