Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

GERUSALEMME - Una delegazione israeliana ad alto livello si recherà nei prossimi giorni in Cina nel tentativo di convincere i dirigenti di Pechino a sostenere nuove sanzioni all'Iran. Lo riferisce la stampa israeliana.
La delegazione sarà guidata dal ministro per le questioni strategiche Moshe Yaalon (un generale della riserva, ex capo di Stato maggiore) e dal governatore della Banca di Israele, l'economista Stanley Fisher.
La settimana scorsa la questione delle sanzioni all'Iran è stata discussa dal premier Benyamin Netanyahu a Mosca con il presidente Dmitri Medvedev e con il premier Vladimir Putin.
Secondo Israele per bloccare i progetti nucleari iraniani è necessario che la comunità internazionale organizzi al più presto "sanzioni paralizzanti".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS