Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'Aiea "riferirà presto" che l'Iran ha installato "centinaia di nuove centrifughe" e che "potrebbe aver accelerato la produzione di combustibile nucleare". Lo scrive il NYT citando fonti anonime "informate sulle nuove scoperte degli ispettori" dell'Agenzia atomica.

Le centrifughe sarebbero state installate in un sito sotterraneo nei pressi di una base militare vicino a Qum che è considerato "virtualmente inattaccabile militarmente".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS