Navigation

Nucleare: Iran, siano ragionevoli richieste gruppo 5+1

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 aprile 2012 - 11:37
(Keystone-ATS)

L'Iran chiede ai paesi occidentali di essere "ragionevoli" nei confronti del nucleare di Teheran. Il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Ramin Mehmanparast, ha affermato che se il gruppo del 5+1 rispetterà i diritti della nazione iraniana evitando di porre richieste irragionevoli, i colloqui sul programma nucleare dell'Iran ripresi oggi a Istanbul faranno progressi in maniera significativa. Lo riferisce il sito dell'emittente iraniana Press Tv.

I negoziati sul programma nucleare iraniano sospettato dall'Occidente di avere finalità militari si sono aperti oggi nella metropoli turca sul Bosforo. Al tavolo siedono rappresentanti dell'Iran e del gruppo 5+1, le potenze con diritto di veto nel consiglio di sicurezza dell'Onu (Usa, Russia, Cina, Francia e Gran Bretagna) più la Germania. Il rappresentante cinese ai colloqui, Ma Zhaoxu, come riferisci Press Tv, ha sottolineato l'importanza di di ammorbidire l'"approccio ostile" avuto finora nei confronti della Repubblica Islamica.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?