Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex prima ministra thailandese Yingluck Shinawatra è stata oggi incriminata per negligenza nella gestione di un controverso programma di sussidio ai coltivatori di riso: un caso giudiziario che potrebbe portare a dieci anni di reclusione per l'ex premier, già messa sotto stato di accusa retroattivamente dal Parlamento e interdetta dalla politica per cinque anni.

Il procuratore generale ha presentato oggi le accuse alla divisione penale per esponenti politici della Corte suprema, che il 19 marzo deciderà se accogliere la richiesta e di conseguenza rinviare a giudizio Yingluck, il cui governo è stato rovesciato da un colpo di Stato lo scorso maggio.

Il programma di sussidio incriminato, che prevedeva l'acquisto a prezzo maggiorato del riso da parte dello Stato, ha provocato perdite stimate in 15 miliardi di euro per le casse statali. L'attuale governo del generale Prayuth Chan-ocha sta anche valutando di iniziare una causa civile contro Yingluck, obbligandola a un risarcimento. All'ex premier è stato nel frattempo vietato l'espatrio.

Il caso rischia di acuire le divisioni in un Paese dove da ormai un decennio le simpatie politiche si dividono tra ammiratori e detrattori dell'ex premier Thaksin Shinawatra, fratello maggiore di Yingluck. Appoggiandosi all'elettorato delle classi medio-bassi rurali, Thaksin è visto come un politico che ha a cuore gli interessi di una parte della popolazione tradizionalmente trascurata da Bangkok, o al contrario come un demone corruttore fonte di ogni male della Thailandia.

Secondo molti analisti, l'accanimento della nuova giunta militare e dell'apparato giudiziario contro i Shinawatra denota la volontà di eliminare la loro influenza politica, prima di un eventuale ritorno al voto. Il campo fedele a Thaksin ha vinto ogni elezione dal 2001.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS