Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tra gennaio e giugno in Ticino sono state fondate 1457 imprese, pari a una crescita del 28% rispetto al primo semestre dell'anno passato. A livello nazionale le nuove ditte iscritte nel Registro di commercio sono in calo dell'1% a poco più di 20'000. Stabilità nei Grigioni con 452 registrazioni, secondo le rilevazioni della società di consulenza Dun & Bradstreet, rese note oggi.

Nella metà dei cantoni è stato segnato un calo. Nel solo mese di giugno in Svizzera sono state costituite 3740 ditte (+9%). I dati cantonali sono stati indicati unicamente su base semestrale.

Nei primi sei mesi dell'anno sono state particolarmente frequenti le imprese create nei rami del commercio all'ingrosso e nel settore alberghiero e della ristorazione, osserva la società di consulenza.

Fra le 27'952 persone registrate nel primo semestre come fondatrici, il 68,7% era di nazionalità svizzera, il 6,1% tedesca e il 5,4% italiana. La proporzione delle donne è stata del 23%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS