Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Nuovi alloggi in Cisgiordania, scontro Netanyahu-Ban

Israele ha approvato la costruzione di 153 case per coloni della Cisgiordania, e nel giro di poche ore è giunta la dura reazione dal Palazzo di Vetro. E' nato uno scontro verbale tra il segretari Ban Ki-moon e il premier iseraeliano Netanyahu.

Le attività di colonizzazione, ha detto per l'ennesima volta il segretario generale dell'Onu, sono "un affronto per il popolo palestinese e per la comunità internazionale". Anche perché si corre il rischio "che la opzione dei due Stati svanisca per sempre". Parole che hanno a loro volta innescato l'ira del premier Benyamin Netanyahu: "I commenti del segretario generale dell'Onu - ha detto - incoraggiano il terrorismo".

Un duro botta e risposta mentre sul terreno le violenze proseguono a ritmo quotidiano. Oggi in un cimitero di Gerusalemme è stata sepolta Shlomit Kriegman, una israeliana di 23 anni ferita in modo grave ieri nell'insediamento di Beit Horon, a nord di Gerusalemme, e deceduta oggi in un ospedale. I suoi due assalitori palestinesi erano stati uccisi ieri sul posto da una guardia civile.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.