Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nuovi guai per il rapper Chris Brown.

KEYSTONE/AP Invision/SCOTT ROTH

(sda-ats)

Chris Brown è di nuovo alle prese con la giustizia. Il cantante e attore 27enne, ex di Rihanna, è stato arrestato a Los Angeles per accuse di aggressione armata nei confronti di una donna. Quindi è stato rilasciato dietro pagamento di una cauzione di 250 mila dollari.

Secondo quanto riferisce Cnn, la polizia è intervenuta nell'abitazione di Brown dopo la chiamata di una donna, che poi si è rivelata essere l'attuale Miss California, Baylee Curran.

La donna sarebbe stata invitata con amici a casa dell'artista. A un certo punto è stata incuriosita da alcuni gioielli e quando si è avvicinata per guardarli meglio Brown le avrebbe puntato una pistola chiedendole poi di lasciare l'abitazione. L'avrebbe anche insultata.

L'artista non è nuovo a episodi di violenza. Nel 2009 si dichiarò colpevole dell'aggressione della fidanzata Rihanna e fu condannato a cinque anni con la libertà condizionata.

A causa delle percosse ricevute, la popstar fu ricoverata persino in ospedale. All'epoca, la foto che la ritraeva con il volto pieno di ferite fece il giro del web.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS