Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Periodo di grandi innovazioni tecnologiche sul fronte del controllo degli automobilisti: dopo le informazioni trapelate alcune settimane fa sui radar CVT, sistemi di controllo della velocità media su determinati tratti stradali, oggi le autorità confermano l'imminente arrivo in Svizzera, anche in un non meglio precisato comune ticinese, di un "super-radar" capace di rilevare lo spostamento simultaneo di 20 vetture su quattro corsie.
Il nuovo arrivato, chiamato TraffiStarSR590, è stato omologato in aprile dall'Ufficio federale di metrologia (UFMET), dice all'ATS Stefan Guggisberg, presidente del consiglio di amministrazione della società - dal nome più che evocatore - Multanova, che ha sede a Uster (ZH) e produce il radar, confermando un'informazione odierna di "20 minutes".
Stando a Guggisberg, TraffiStarSR590 è molto più efficiente dei radar classici. Il suo sistema di funzionamento, denominato "tracking-radar", permette ad esempio di registrare anche la distanza tra due veicoli e l'angolo formato da un'automobile con l'asse della strada. E tutte queste misure sono più precise di quelle effettuate col sistema classico del laser, sostiene il presidente di Multanova. Il prezzo di un TraffiStarSR590 - 70'000 franchi - non supera quello dei migliori radar attuali.

SDA-ATS