Navigation

NW: speedflyer perde la vita sul Buochserhorn

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 agosto 2010 - 11:25
(Keystone-ATS)

OBERDORF NW - Il corpo senza vita di un 30enne lucernese che praticava lo speedflying è stato ritrovato ieri mattina da un alpigiano sul Buochserhorn, nel canton Nidvaldo. Gli inquirenti ritengono che l'uomo sia morto poco dopo la partenza, lunedì sera. Egli potrebbe essere finito contro una fune per trasportare a valle il fieno, scrive la polizia in una nota odierna.
Gli "speedflyer" sono parapendii speciali che, grazie ad una superficie più piccola e ad un altro tipo di profilo, permettono di volare ad una velocità più sostenuta. Spesso vengono utilizzati in combinazione con gli sci.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.