Navigation

Nyt: unità segreta russa al lavoro per destabilizzare Europa

Il New York Times fonda il proprio articolo sulle dichiarazioni di alti funzionari dei servizi di almeno quattro Paesi occidentali. KEYSTONE/EPA/JUSTIN LANE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2019 - 20:10
(Keystone-ATS)

C'è un'unità dell'intelligence militare russa scoperta di recente ma in azione da almeno un decennio con l'obiettivo di destabilizzare l'Europa, pianificando anche assassinii e azioni di sabotaggio.

Un'agenzia top secret, chiamata Unit29155, alle dirette dipendenze del Cremlino che sarebbe legata ad almeno quattro operazioni, tra cui il tentativo di eliminare un'ex spia russa nel Regno Unito avvelenandola con un agente nervino.

A rivelarlo, riporta il New York Times, sono alti funzionari dei servizi di almeno quattro Paesi occidentali, che oramai sarebbero arrivati a una conclusione: queste operazioni e altre fanno tutte parte di una campagna e di un'azione coordinate per creare caos politico nel Vecchio Continente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.