Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Obama: mondo non sgombro da armi nucleari

Fare di più per rendere il mondo libero dagli armamenti nucleari. È con questo appello che il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, con un intervento sul Washington Post, dà il via al summit sulla sicurezza nucleare, oggi e domani a Washington.

Il vertice sarà l'ultimo presieduto da Obama e vede delegazioni provenienti da oltre 50 paesi. Tra queste assente la delegazione russa, ma ciò non impedisce al presidente Usa di ribadire che Mosca deve rispettare gli impegni presi. Focus sulla Corea del Nord.

Sono ancora oltre 15.000 le testate nucleari negli arsenali delle nove nazioni al mondo a esserne dotate, con Russia e Stati Uniti che contano da soli per il 93% del totale. A fare i conti è, come sempre, il Nuclear Notebook della Federation of American Scientists (Fas), pubblicato nell'edizione 2016 del Bulletin of the Atomic Scientists.

"Nonostante gli enormi progressi nel ridurre gli arsenali nucleari della Guerra Fredda, la riserva complessiva di testate atomiche resta a un livello molto elevato: circa 15.350 testate agli inizi del 2016", sottolinea il rapporto, "di queste più che 10 mila si trovano nelle scorte militari (le altre sono in attesa di smantellamento), 4.200 delle quali schierate con le forze operative". Di queste 4.200, ben 1.800 sono pronte a essere lanciate con un breve preavviso.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.