Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Barack Obama è benvenuto", anche quando sul tavolo delle trattative ci saranno "tematiche quali quelle dei diritti umani".

Lo ha sottolineato l'incaricata agli affari con gli Usa del ministero degli esteri cubano, Josefina Vidal, commentando l'annuncio di un prossimo viaggio all'Avana del presidente.

Obama sarà il "benvenuto e trattato con ogni considerazione e rispetto", ha precisato Vidal incontrando la stampa in vista della missione in programma il 21 e 22 marzo.

La missione di Obama sarà "un'opportunità affinché il presidente possa avere un'approssimazione diretta alla realtà cubana.. sarà un'occasione per ribadirgli la volontà di Cuba di voler continuare a costruire un nuovo rapporto con gli Stati Uniti", ha sottolineato la Vidal.

A diffondere le dichiarazioni della funzionaria del ministero degli esteri è stato tra gli altri media Cubadebate, che nella home-page riferisce inoltre dell'annuncio fatto a Washington e pubblica una foto di Obama.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS