Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La pena di morte per i crimini più orrendi, come l'uccisione di bambini o quelle di massa, "potrebbe essere appropriata". Ma la sua applicazione presenta numerosi problemi in questo Paese, come la discriminazione razziale o il fatto che molti condannati vengono poi scoperti innocenti": così Barack Obama, sull'esecuzione in Oklahoma.

"Quanto accaduto in Oklahoma è molto preoccupante. L'individuo condannato alla pena di morte aveva commesso crimini terribili. Come ho detto in passato ci sono alcune circostanze - afferma Obama - in cui per i crimini terribili, come l'uccisione di bambini o stragi di massa, la pena di morte potrebbe essere appropriata.

Ma come ho anche detto l'applicazione della pena di morte in questo paese presenta significativi problemi. C'è la discriminazione razziale e casi in cui i condannati vengono successivamente dichiarati innocenti.

Questo solleva significative domande sull'applicazione della pena di morte. E il caso dell'Oklahoma mette in evidenza i significativi problemi che ci sono. Ne parlerò con il ministro della Giustizia "Eric Holder e altri per avere un'analisi delle misure che sono state prese non solo in questo caso ma in quest'area più in generale. Ritengo che come società dobbiamo porci significative e profonde domande sul tema".

SDA-ATS