Navigation

Occhiali da sole di John Lennon venduti a 180 mila franchi

La star dei Beatles con i caratteristici occhiali. KEYSTONE/STR sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 dicembre 2019 - 14:53
(Keystone-ATS)

Un paio di occhiali da sole di John Lennon è stato venduto all'asta da Sotheby's per 137'500 sterline (circa 180 mila franchi). La vendita, riporta oggi l'Independent, è avvenuta venerdì scorso a Londra.

Il nome dell'acquirente non è stato reso noto, ma a vendere è stato l'ex autista dei Beatles, Alan Herring, che in una lettera allegata agli occhiali spiega come ne è venuto in possesso.

Lennon, scrive Herring, aveva lasciato gli occhiali - dalla montatura rigorosamente rotonda - sul sedile posteriore dell'auto di Ringo Starr nell'estate del 1968. "Avevo preso John con Ringo e George nella Mercedes di Ringo e avevo portato i ragazzi in ufficio", si legge nella lettera.

"Quando John scese dall'auto notai che aveva lasciato questi occhiali da sole sul sedile posteriore ed una lente e una stanghetta si erano staccati - prosegue Herring -. Chiesi a John se voleva che li portassi a far riparare. Lui mi rispose di non preoccuparmi perchè erano solo per il look!...". E l'ex autista aggiunge: "Non li ho mai fatti riparare, li ho tenuti così com'erano, come John li aveva lasciati".

Herring spiega poi che iniziò a lavorare per i Beatles nel 1967, quando George Harrison lo assunse come giardiniere nella sua casa nel Surrey. Successivamente divenne il suo autista e assistente personale, finché Harrison non partì per un lungo viaggio in India. A quel punto Starr gli offrì un lavoro come autista.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.