Navigation

Ocse: inflazione marzo sale a 2,7%, prezzi energia +12,4%

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 maggio 2011 - 12:29
(Keystone-ATS)

L'inflazione rialza la testa a marzo nell'area Ocse, passando dal 2,4% al 2,7% su base annua. Una crescita motivata, spiega l'organizzazione in una nota, dall'accelerazione dei prezzi dell'energia, aumentati del 12,4%, e di quelli alimentari, in salita del 3,2%.

Escludendo questi due settori, l'inflazione si assesta all'1,4%, tasso più elevato dal marzo 2010. Su base mensile, da febbraio a marzo 2011, i prezzi nell'area Ocse sono cresciuti dello 0,7%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?