Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Giornata ricca di politica oggi in Svizzera: si svolgono infatti assemblee di delegati di ben cinque partiti, quattro dei quali governativi (PS, PLR, PPD, PBD). Dovranno in particolare decidere le raccomandazioni di voto per le votazioni federali del 14 giugno.

Le elezioni federali del 18 ottobre saranno pure al centro delle discussioni. L'altra formazione politica riunita in assemblea sono i Verdi.

Tra i temi più controversi in votazione v'è la diagnosi pre-impianto. Su questo ultimo argomento popolari democratici e borghesi democratici non sono uniti. Nei dibattiti in parlamento il gruppo PPD al Nazionale aveva respinto "la modifica dell'articolo costituzionale relativo alla medicina riproduttiva e all'ingegneria genetica in ambito umano", mentre i "senatori" democristiani l'avevano accolta di misura.

Anche in seno al PBD non v'è unanimità: suoi esponenti figurano sia nel comitato a favore che in quello contrario alla diagnosi pre-impianto. Il PLR, il PS e i Verdi dovrebbero invece accettare senza sorprese la modifica costituzionale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS