Ogni anno nel mondo sono circa 22 milioni gli aborti fatti in condizioni di poca sicurezza e che mettono a rischio le donne, quasi tutti nei paesi a basso e medio reddito.

Quelle più in pericolo, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), sono le adolescenti, le donne povere, non sposate e poco istruite, e quelle che vivono in contesti rurali.

Anche se esistono interventi di assistenza sanitaria primaria sicuri, semplici ed efficaci, molte donne non vi hanno accesso, principalmente per la mancanza di operatori formati.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.