Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TOKYO - Diverse migliaia di persone hanno manifestato anche oggi a Okinawa, in occasione della visita del premier nipponico Yukio Hatoyama, per "liberare" l'isola dalla presenza delle truppe americane, tenendo fede alla promessa elettorale dello scorso anno fatta dallo stesso primo ministro.
I principali luoghi simbolici sono stati presidiati per diverse ore, come la sede del comune di Naha, il capoluogo, e quella di Ginowan, dove si trova la contestata Us Futemma Marine Base. Molti gli slogan, tutti a ricordare ad Hatoyama l'impegno sullo spostamento della base fuori dalla prefettura: su circa 50mila unità del personale militare americano in Giappone, oltre la metà è concentrata a Okinawa.

SDA-ATS