Navigation

Olanda: 20 mila piante cannabis tra i fagiolini, 3 arresti

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 giugno 2011 - 20:54
(Keystone-ATS)

Quasi 20 mila piante di cannabis sono state scoperte oggi in una serra dove venivano coltivati fagiolini a Monster, in Olanda, non lontano da L'Aja, rivelano fonti della polizia. Un bulgaro di 25 anni e due donne olandesi di 31 e 50 anni sono stati arrestati, ha detto la polizia, precisando che il valore delle piante di cannabis è di circa due milioni di euro.

Intanto, il Consiglio di stato olandese ha oggi deciso che le autorità locali non possono impedire la vendita di droghe leggere ma ha aggiunto che se il divieto venisse imposto dal governo nazionale non contravverrebbe le regole comunitarie. La sentenza fa seguito ad una annosa disputa tra i proprietari di un coffee shop di Maastricht e le autorità locali. Il coffee shop, di proprietà di Marc Joseman, era stato chiuso dal comune perché aveva permesso l'ingresso a clienti stranieri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?