Navigation

Olanda: dipinto Hals rubato per terza volta da museo Leerdam

Il dipinto è stato rubato per la terza volta dal museo Hofje van Mevrouw van Aerden a Leerdam, attualmente chiuso a causa del coronavirus. Keystone/EPA ANP/ROBIN VAN LONKHUIJSEN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 agosto 2020 - 22:25
(Keystone-ATS)

Un dipinto del maestro del barocco olandese Frans Hals, "Due ragazzi che ridono", del 1626, è stato rubato per la terza volta da un museo nella città di Leerdam. Lo si legge sui media olandesi.

Il dipinto, che mostra due ragazzini che ridono con un boccale di birra in mano, è stato sottratto dal museo Hofje van Mevrouw van Aerden a Leerdam, 60 km a sud di Amsterdam. Il museo era chiuso da mesi a causa del coronavirus.

Il quadro, per un valore stimato in 15 milioni di euro, era già stato rubato dallo stesso museo nel 2011 e nel 1988 prima di essere ritrovato rispettivamente sei mesi e tre anni dopo.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.