Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre marinai risultano dispersi dopo l'affondamento della loro imbarcazione, urtata nella notte da un nave da pesca nel Mare del Nord. Lo ha reso noto un portavoce della Guardia costiera olandese.

L'incidente è avvenuto all'1:30, con la collisione tra il peschereccio Texel 68 e la Maria, un'imbarcazione di 32 metri responsabile del monitoraggio di una piattaforma di perforazione petrolifera situata circa 40 km a sudovest del porto di Den Helder (Olanda Settentrionale).

Cinque marinai erano a bordo della Maria quando, per motivi ancora sconosciuti, è avvenuta la collisione. La Maria è quindi affondata poco dopo. "Due membri dell'equipaggio sono stati tratti in salvo, ma gli altri tre sono ancora dispersi. La loro nazionalità è sconosciuta al momento", ha spiegato la Guardia costiera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS